II elementare dicembre 2017

Camminare insieme verso il Natale

Domenica 3 dicembre è stato un giorno che ha fatto ‘tremare le mura’ del centro polifunzionale della Parrocchia: sentire cantare dai bambini delle canzoni natalizie non capita tutti i giorni. È stata proprio una “Balena Natalizia” quella che è emersa dal “mare” del nostro Oratorio san Giuseppe. Un’ora dedicata completamente ai bambini di seconda elementare.

Andiamo con ordine. Dopo un tempo in cui tutti ci siamo mossi e abbiamo corso per la “Balena”, un serpentone di bambini, catechisti e animatori ha creato a poco a poco un enorme cerchio, diventato in pochi istanti una specie di vortice sulla musica di “Angelo” di Renga. Ha spinto i bambini a muoversi sulla destra tenendosi per mano, a fermarsi a muovere una mano, un piede, la testa. Questo ha permesso di introdurre il grande tema che ci ha accompagnato: la nascita di Gesù, nella quale proprio un angelo l’ha annunciata a Maria e ai pastori. Una voce amica ha letto il racconto tratto dal grande libro che è la Bibbia. Da qui, invitati dai catechisti, i bambini sono corsi a scrivere il proprio nome nella stella bianca che è diventata così colorata. Per far questo ci vuole impegno, forza e “un grande amico” che è sempre con noi…

Da una parte all’altra della Balena i bambini sono corsi per prendere, prima degli altri, il colore con cui trasformare la stella pallida in un bell’astro risplendente e capace di illuminare il cammino. Grazie ad essa hanno poi potuto cercare i vari protagonisti del racconto ascoltato in precedenza; li hanno ‘scartati’ e sono andati vicino alla capanna spoglia. Accompagnati da don Alessandro, hanno ricostruito il presepe, ogni gruppo portando la statua trovata.

Ecco che la stella era proprio sopra la capanna: abbiamo trovato Gesù! Lo stesso Gesù che - è stato ricordato - ci aspetta nel mese di gennaio (domenica 14), ma ancora di più alla domenica. È stata una bella preparazione al Natale, che troverà il compimento domenica 24 dicembre alle 21 con la Messa di Natale per tutti i bambini e i ragazzi.

Alessandro Maffiolini