zerocinque feb17

“Senti ti devo dire una cosa” è il tema tratto dal brano evangelico di Luca

(Lc 11-21,28) che ha introdotto le attività di domenica pomeriggio 19 febbraio per l’Iniziazione cristiana dedicata ai bambini fino ai 5 anni e ai loro genitori. L’incontro è cominciato con la lettura del Vangelo; poi i piccoli con meraviglia vedono che a terra sono sparpagliati dei disegni raffiguranti momenti della vita di Gesù. Scopriranno poi che servono per la realizzazione di un gioco che, attraverso un simpatico passa-parola, permette a ciascun bambino di scegliere le immagini più appropriate a formare un percorso che conduce ad un’immagine ben precisa, quella di un amico che ci vuole bene: Gesù. Con il gioco si vuole sottolineare come ‘le parole’ che annunciano e presentano Gesù ai bambini siano legate a racconti e ad esperienze visive. I bimbi di questa età vivono continui momenti di scoperta e di nuove relazioni, si aprono alla presentazione degli avvenimenti biblici con stupore, curiosità, interesse, gioia, attesa e la nostra proposta di attività giocosa unita alla lettura della Parola ha l’obiettivo di aiutarli piacevolmente a incontrare Gesù, a conoscere la Sua vita, i miracoli, gli insegnamenti e il Suo amore per noi. Si tratta di un cammino di crescita nella fede per i nostri piccoli partecipanti e per i loro genitori, con l’obiettivo di favorire atteggiamenti di scoperta gioiosa, confidenza e fiducia, ascolto e accoglienza, per alimentare la loro fede. Ancora una volta è stato un momento ricco di gioia, partecipazione e divertimento che ha unito trasversalmente bimbi e genitori. I piccoli sono poi stati coinvolti da don Tommaso nella realizzazione di un puzzle da completare con un’attività di ascolto musicale; mancava però un pezzo, che a fine pomeriggio è stato consegnato e regalato ai genitori e che riportava la frase di Bonhoeffer (teologo luterano tedesco, tra i protagonisti della resistenza al nazismo, ndr) che recita “Il primo servizio che si deve agli altri nella comunione consiste nel prestare loro ascolto. L’amore per Dio consiste nell’ascoltare la Sua Parola e analogamente l’amore per il fratello comincia con l’imparare ad ascoltarlo”.

Prossimo appuntamento in calendario per domenica 12 marzo alle 16.30 sul tema:
“Sono sempre con te.”

Piera Lavatelli

Scarica qui il calendario completo