Cassiano e Clemente

PROGRAMMA RELIGIOSO

 VENERDÌ 15

Apertura Scuroli dei Santi Patroni alle ore 18.30 in chiesa parrocchiale; segue la Liturgia della Parola animata con il canto dal coro don Gambino. Saranno presenti l'Amministrazione Comunale, i Quartieri e le associazioni di volontariato trecatesi.

SABATO 16

Alle 18 in chiesa Parrocchiale Messa festiva vigilare con la presentazione dei Cresimandi 2017 alla Comunità parrocchiale - anima con il canto il coro dell'Oratorio.

DOMENICA 17

Messe con orario festivo. Ore 8 in Parrocchiale Messa animata dalle Sorelle Ministre della Carità. Ore 10.30 in chiesa parrocchiale Messa Solenne presieduta da monsignor Maurizio Gervasoni, Vescovo di Vigevano - anima con il canto la Corale San Gregorio Magno. Sempre in Parrocchiale alle 18 prima Messa di don Matteo Balzano, ordinato sacerdote a giugno - anima il canto l’Amadeus Kammerchor.

LUNEDÌ 18

Ore 7.30 Messa in Monastero. Ore 10.30 in Parrocchiale solenne concelebrazione dei sacerdoti di Trecate e del Vicariato - presiede l'Arciprete don Gilio Masseroni - anima la Schola Cantorum. Ore 15.30 sempre in Parrocchiale Messa della Speranza per anziani ed ammalati con amministrazione del Sacramento della Santa Unzione - presiede don Michele Valsesia, parroco dell'Ospedale Maggiore di Novara – anima l’Oftal parrocchiale; canta il Coro Aurora.

Ore 21 in chiesa parrocchiale Concerto in onore dei Santi Cassiano e Clemente promosso dalla Consulta: l’Orchestra Filarmonica Amadeus Città di Trecate, l’Amadeus Kammerchor e il Coro Città di Milano presenteranno la “Messa di Santa Cecilia di Gounod”.

Rappresentata per la prima volta a Parigi il 22 novembre 1855 (giorno di Santa Lucia), tale Messa solenne dedicata alla patrona della Musica, ha siglato la fama del compositore francese. Dopo la prima, i commenti entusiasti della stampa, che lo definivano un artista ispirato ed un nuovo poeta, confermarono la novità e la ricchezza culturale e musicale di quest’opera. Di essa Camille Saint-Saëns, organista e compositore parigino contemporaneo a Gounod, scrisse: “L’esecuzione della Messa di Santa Cecilia ha creato una sorta di shock. La sua semplicità, la sua grandezza, la sua luce che sorge sopra il mondo musicale come un’alba dirompente hanno scosso molto il pubblico. All’inizio si è incantati, poi affascinati, poi conquistati.”

La formazione dei circa 100 elementi che eseguiranno l’opera nella nostra chiesa parrocchiale ha già deliziato il pubblico il 25 giugno a Bannio Anzino, raccogliendo commenti entusiasti e molto positivi. Il maestro Gianmario Cavallaro, direttore dei cori e dell’orchestra, ha spiegato la scelta di riproporre anche a Trecate la Messa di Santa Cecilia: “In un’occasione prestigiosa come le nostre Feste Patronali, abbiamo scelto un’opera solenne e maestosa, ma al tempo stesso soave e delicata, per celebrare i nostri Patroni. Inoltre, ad inizio concerto l’Orchestra filarmonica Amadeus, che festeggia il proprio quindicesimo di fondazione, eseguirà l’overture de “La gazza ladra di Rossini” (di cui ricorrono i 200 anni dalla stesura), brano che ci permetterà di alternare i toni più maestosi di Gounod con altri più freschi e allegri”.
Solisti: Agnese Jurkowska, Zi Zaho Guo e Artan Lika
.

MARTEDÌ 19

Ore 20.45: Messa al cimitero per tutti i nostri defunti.

DOMENICA 24

Alle 18 in chiesa parrocchiale Messa e chiusura degli Scuroli dei Santi Patroni.

 

PROGRAMMA CULTURALE

VENERDÌ 15

Alle 21 in piazza Cavour si danzerà con l’Orchestra Emanuela Borgini, specializzata in liscio e revival.

SABATO 16

In biblioteca alle ore 10 laboratorio di lettura ludico-creativo per i bambini dai 3 ai 9 anni. Insieme alla maestra Giuse i piccoli partecipanti (numero massimo 12) dovranno portare con sé un bellissimo… sorriso! Il tema sarà infatti ‘Smile’, non solo una delle emoticon che tendenzialmente usiamo più spesso, ma un modo di vivere per affrontare la vita con energia e positività. Come sarà ‘usato’ il sorriso e in quale ‘cornice’ finirà?

Alle 15 inaugurazione della mostra “Arti e Mestieri della Trecate di un tempo” presso i locali della ex casa di riposo in via F.lli Russi, a cura dell’Associazione Trecatese per la Storia e la Cultura Locale. Un ‘piccolo mondo antico’ in cui riscoprire gli attrezzi e gli utensili della Trecate di un tempo, per ritrovare il gusto delle origini e della nostra tradizione, del sapore del riso, della meticolosità del calzolaio, della precisione dell’orologiaio...

Ore 16 nel Salone delle Feste di Villa Cicogna apertura della Mostra Fotografica e di Pittura, curata dagli Amici della fotografia e dall’associazione Art-X: in occasione della festa del “Riso ed Antichi Sapori” (che si terrà il fine settimana del 23 e 24 settembre) saranno esposte fotografie e quadri sul tema “A’ ris un quaj an fa” e qualche immagini di piatti di tradizione, come ‘custìn ad purscé’, pisìt in brüsch, pulpöt faj–sü indi vérs e così via. Saranno inoltre proiettati 3 audiovisivi, sulla coltivazione del riso, sulle coltivazioni delle nostre terre e sulla lavorazione e produzione del gorgonzola. La mostra rimarrà aperta sino al 24 settembre.

Dalle ore 21 in piazza Cavour spettacolo di cabaret a cura dei CD ROM – dalla trasmissione “Made in Sud” – e a seguire la seconda edizione di “Celebrità in piazza”.

DOMENICA 17

Presso il Teatro comunale a partire dalle 16 spettacolo di magia del Mago Magicus per i più piccoli con merenda conclusiva offerta dalla Pro Loco Trecate; alle 17 nell’auditorium di Villa Cicogna, convegno “La Chiesa dei primi secoli. Teologia, filosofia, mistica”, a cura della dott.ssa Mariapaola Bergomi, che ha conseguito un Dottorato di ricerca in filosofia, presso l’Università degli studi di Torino ed un post Dottorato a Cambridge. Attualmente collabora con l’università degli studi di Milano e lavora ad un progetto di ricerca sulla cosmologia nel mondo antico con l’università di Londra. Si tratterà di un momento culturale molto elevato, legato strettamente alle figure dei nostri Patroni.

In serata alle 21.30 presso il campo Sportivo di via Incasate tradizionale spettacolo pirotecnico (in caso di maltempo posticipato a lunedì 18 settembre); a seguire “Sharyband” animerà la piazza trecatese con un coinvolgente spettacolo musicale.

LUNEDÌ 18

A partire dalle ore 9 le vie cittadine saranno animate dalla tradizionale Fiera dei santi Cassiano e Clemente, durante la quale sarà possibile acquistare prodotti agricoli e artigianali e visionare l’esposizione di mezzi agricoli grazie alla collaborazione di Agrimacchine.

Alle 12.30, presso il Circolino di via Ferraris, 1^ edizione della Sagra dell’Anatra Ripiena, gustosa novità per riscoprire uno dei piatti più caratteristici della nostra tradizione. Nel pomeriggio, grazie alla disponibilità del Centro Ippico Lasiria ASD di Cameri, sarà possibile per i bambini provare una passeggiata a cavallo, mentre la piazza sarà teatro di balli e giochi festosi.

Durante il fine settimana delle Feste saranno ospiti dell’Amministrazione anche gli amici francesi di Saint Paul Trois Châteaux e di Settingiano (Cz), le due città gemellate con Trecate.

 

ALTRI EVENTI

Ogni cosa è illuminata Dalle 18 alle 23 di sabato 16 settembre presso la scuola elementare “G. Rodari” sarà allestita una ‘mostra di luce’, dal titolo “Ogni cosa è illuminata”. Il progetto prevede dunque un allestimento dei lavori a tema realizzati dagli alunni, per mettere in risalto le particolarità dell’edificio da valorizzare dal punto di vista architettonico e storico. I bambini e i docenti vogliono così “illuminare, di notte, perché al buio, è più facile puntare i riflettori su quello che tutti i giorni vediamo, sentiamo, calpestiamo, viviamo, quasi senza accorgerci, della sua bellezza che non è ancora sfiorita nonostante l’età”.

Mostra fotograficaSabato 16 settembre alle ore 16 presso i locali dell’ex negozio ‘Lui & lei’ (piazza Cavour, 4) gli Amici della Fotografia presentano una mostra di scatti fotografici a tema libero, per intrattenere e stupire il pubblico trecatese ed offrire un momento di svago e di cultura.